Il Kodomo no Hi: cos’è e perché si festeggia in Giappone?

Il 5 maggio si celebra in Giappone il “Kodomo no Hi” (子供の日 – il giorno dei bambini), la festività che chiude la Golden Week: la settimana di vacanza dei giapponesi di cui vi abbiamo parlato in questo nostro articolo.

Questa è una giornata dove si celebra in particolare la felicità e forza dei bambini. Il simbolo della giornata sono infatti i “koinobori” cioè delle bandiere di carpe di carta che si fanno ondeggiare nel cielo. La carpa è considerato in Giappone un simbolo di tenacia in quanto è un pesce che riesce a risalire la corrente. Quindi, così come le carpe nuotano controcorrente, allo stesso modo le bandiere koinobori sono issate controvento e rappresentano quindi un augurio per tutti i bambini, affinché crescano forti, tenaci e robusti come le carpe.

 kodomo no hi

La tradizione vuole che le famiglie appendano fuori dalla loro casa tanti koinobori quanti sono i bambini presenti nella famiglia, come augurio a ciascuno di loro.

Con quali dolci si festeggia questo giorno? Con i Kashiwamochi ovvero dei dolci di riso farciti con marmellata di fagioli azuki avvolti in foglie di quercia e i chimaki che sono dolcetti di riso avvolti in foglie di bambù.

È una festa molto sentita dalle famiglie giapponesi e con un bellissimo significato.

translation missing: it.blogs.comments.comments_with_count

ayako

test

translation missing: it.blogs.comments.title