Lo Yukata: il vestito tradizionale per l’estate

L’estate è ormai alle porte, il caldo ormai è costante e per le strade della città vediamo già da mesi maglie smanicate, pantaloncini corti e vestiti freschi.
In Giappone, invece? Ci sono abiti tradizionali indossati in questo periodo? 

La risposta è sì, certo: sono gli yukata!

Lo yukata è un abito nato nel periodo Edo, un indumento di cotone con la tradizionale forma a T.
Era originariamente concepito come camicia da notte e per essere indossato in casa dopo il bagno, ma nelle calde sere d'estate diventò prassi comune indossare lo yukata anche per strada.  Oggi, questo indumento viene fornito anche nelle locande giapponesi e in molti alberghi agli ospiti per rilassarsi.

 

Di che materiale è composto lo yukata? Principalmente in cotone. 

Alla fine del periodo Edo il cotone era abbondante in Giappone, essendo stato coltivato con successo come coltura commerciale per la prima volta nel XVII secolo. Poiché il cotone è più morbido e assorbente della canapa o del ramiè (fibre con cui venivano creati altri indumenti come il katabira - l’antenato dello yukata) divenne la fibra preferita per lo yukata.
Fu proprio quando  il cotone divenne facilmente disponibile che lo yukata noto e molto popolare.

translation missing: it.blogs.comments.title